Disturbi d'ansia

L’ansia è una esperienza normale nella vita di un individuo e consiste in uno stato di attivazione dell’organismo a fronte di una situazione percepita come minacciosa a livello soggettivo. In questo senso l’ansia, avvisando l’individuo della presenza di un pericolo, ne mobilita le energie verso risposte di tipo attacco o fuga allo scopo di garantirne la sopravvivenza. L’ansia attiva nell’individuo tutta una serie di risposte che vanno dal piano comportamentale (ricerca di sicurezza e rassicurazione, comportamenti di evitamento e fuga) a quello fisiologico (aumento della frequenza del respiro, del battito cardiaco, sudorazione, vertigini, etc.). Inoltre l’ansia innesca modalità di pensiero di tipo prudenziale, rendendo la persona maggiormente vigile e veicolando la sua attenzione in modo selettivo verso segnali di minaccia.

Quando l’ansia risulta eccessiva per intensità rispetto alla situazione, se non addirittura ingiustificata, si può parlare di ansia patologica. Soffrire di ansia è qualcosa di molto comune ma che, se trascurato, può interferire in modo importante con il funzionamento sociale, familiare e lavorativo di una persona.

Secondo la più recente classificazione i Disturbi d’Ansia sono i seguenti:

  • Disturbo d’ansia sociale, caratterizzato dalla presenza di un marcato disagio in rapporto a situazioni sociali nelle quali vi è la possibilità di essere giudicato o umiliato dagli altri, in associazione alla paura di mostrarsi imbarazzato, ridicolo o incapace.
  • Disturbo di panico, caratterizzato dalla presenza di attacchi di panico frequenti e improvvisi.
  • Agorafobia, caratterizzata dall’ansia di trovarsi in luoghi o situazioni dai quali sarebbe difficile (o imbarazzante) allontanarsi, o nei quali potrebbe non essere disponibile aiuto, in caso di attacco di panico.
  • Disturbo d’ansia generalizzata, contraddistinto dalla presenza di un costante stato d’ansia e apprensione anche per le più piccole cose, da pensieri anticipatori pessimistici e/o catastrofici e dalla presenza di sintomi somatici come tachicardia, sudorazione, vampate improvvise, nodo alla gola, secchezza alla bocca, nausea, diarrea, etc..

Vi sono poi altri tipi di problemi legati all’ansia, quali la paura di volare, la paura di guidare, il disturbo d’ansia da separazione, l’ansia da prestazione.


Dott.ssa Anna Rossi
Psicologa Psicoterapeuta a Reggio Calabria

Dott.ssa Anna Rossi
Psicologa Psicoterapeuta a Reggio Calabria

declino responsabilità | privacy e cookies | codice deontologico

Iscritta dal 2007 all’Albo degli Psicologi della Regione Calabria n. 1052
Laureata nel 2005 in Psicologia, indirizzo psicologia del Lavoro
P.I. 02638050803

 

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Anna Rossi
© 2017. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.
www.psicologi-italia.it